Afghanistan sotto attacco. I talebani: colpiremo ancora

L’hanno ribattezzata “offensiva di primavera”. E’ il violento attacco che i taleban hanno sferrato in Afghanistan. Assaltati obiettivi locali e internazionali a Kabul e in altre zone del Paese. Colpiti anche alcune ambasciate e i palazzi presidenziali. Almeno 19 i morti e sarebbero tutti kamikaze.

“ Non cederemo alla violenza dei terroristi, dice il ministro degli esteri tedesco Westerwelle, continueremo nella nostra politica, nonostante le battute d’arresto siamo convinti che il ritiro concordato delle truppe debba essere implemento”.

Gli attacchi terroristici di ieri rappresentanto in qualche modo l’operazione piu’ significativa realizzata dai taleban confermando ancora una volta la vulnerabilita’ del sistema di sicurezza esistente nel Paese: “ Quello che abbiamo visto è molto simile all’attacco avvenuto a settembre, sottolinea un portavoce della missione Nato. Gli insorti hanno preso il sopravvento in vari posti, come un albergo nel centro della città o in altri posti. Lanciano granate contro determinati obiettivi, non tanto per ottenere un qualche successo militare, ma per farsi notare”.

L’operazione terroristica sarebbe la risposta agli abusi commessi dalle truppe statunitensi: dal rogo dei corani, al massacro di 17 civili ad opera di un sergente americano. Non solo. I miliziani annunciano che seguiranno altri attacchi di questo genere da Kabul a Jalalabad. Attacchi che hanno dimostrato l’impreparazione delle forze afghane e delle truppe occidentali ancora presenti sul territorio.

http://it.euronews.com/2012/04/16/afghanistan-sotto-attacco-i-taleban-colpiremo-ancora/



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *