Ragionare con i comunisti non si pu˛
Scritto il 26/01/10 alle 00:55:37 GMT pubblicato da Una_via_per_Oriana
PoliticaChi propaganda il comunismo come un bene Ŕ un ipocrita e mente sapendo di mentire
Ogni tanto qualcuno di sinistra mi scrive con il classico tono presupponente e paternalistico che caratterizza chi Ŕ convinto di avere la veritÓ in tasca, cercando di farmi la morale. Chiaramente li sbertuccio e li mando a quel paese..... ma loro si offendono e sostengono che li insulto. Evidentemente considerare Berlusconi un delinquente e i suoi elettori dei minorati psichici non Ŕ un insulto visto da sinistra, anzi...

In ogni caso, a tutto vantaggio di comunisti o sinistri in genere che vogliano intervenire con dei post in questo blog, voglio mettere in chiaro quali sono i cardini della mia logica, in modo che possiamo discutere in modo proficuo.

Partiamo da un assioma : il comunismo Ŕ un MALE

da cui deduciamo : i comunisti sono cattivi ( o stupidi nel migliore dei casi, ma questo vale per le poche persone ignoranti che non hanno studiato, non per la maggior parte )

Chi propaganda il comunismo come un bene Ŕ un ipocrita e mente sapendo di mentire.

Quello che fanno i comunisti Ŕ sbagliato e negativo per la societÓ.

I comunisti odiano Berlusconi : vuol dire che Berlusconi Ŕ BUONO

i comunisti apprezzano Fini : vuol dire che Fini sbaglia politica

Ma, voi direte, i comunisti non ci sono pi¨, oggi ci sono i sinistri....

Vediamo cosa dice il dizionario della lingua italiana

SINISTRO  aggettivo : bieco, minaccioso, infausto (Bertinotti ?), lugubre, preannunciatore di danni e sventure.

SINISTRO  sostantivo : evento catastrofico, incidente, da cui deriva SINISTRATO

DESTRO sostantivo : che sa il fatto suo, accorto, sagace (opposto di maldestro) , diritto, retto (anche in senso morale), propizio, favorevole.

Non vorrete contestare il vocabolario, spero !

http://lelevignette.splinder.com/post/22105603/ragionare+con+i+comunisti+non+

L'articolo e i commenti sono pubblicati sul sito: Una via per Oriana
La responsabilitÓ dei commenti Ŕ dei rispettivi autori.