Genitori che non pagano la mensa scolastica dei loro figli
Scritto il 16/08/11 alle 14:35:06 GMT pubblicato da Una_via_per_Oriana
PoliticaE se è la sinistra a sospendere la mensa scolastica ai bambini?

Cosa hanno in comune Montecchio Maggiore (Vi), Adro (Bs), Fossalta di Piave (Ve), Barletta, Savona e Casorate Primo (Pv)? Apparentemente nulla. In realtà sono sei esempi scelti a caso di Giunte comunali che hanno preso una decisione “estrema” per arginare l’abitudine di tanti (troppi) genitori a non pagare la mensa scolastica dei loro figli: sospendere il servizio, o quantomeno minacciare di farlo.

Meno casuale è la scelta del “colore” di tali Giunte: le prime tre sono di centro-destra, con un sindaco leghista; le altre di centro-sinistra con sindaco in quota Pd o lista civica affine. Par condicio. Ai bene informati non sfuggirà una stranezza: i casi di Montecchio Maggiore, Adro, Fossalta di Piave hanno provocato una certa risonanza mediatica, sono stati diffusi dagli organi di stampa a livello nazionale, su internet basta digitare uno dei tre nomi in qualsivoglia motore di ricerca per ottenere paginate intere. Tant’è che non vale neppure la pena parlarne, si sa già tutto, anche ciò che non esiste. Per quanto riguarda Barletta, Savona (capoluoghi di provincia) e Casorate Primo, invece, bisogna scomodare la stampa locale (a volte neppure quella), persino la ricerca on-line si rivela particolarmente ardua.

Eppure sono casi documentati. Alla scuola “Modugno” di Barletta, nove bambini senza “card pasti” hanno aspettato nei corridoi mentre gli altri mangiavano: i genitori non avevano i mezzi economici sufficienti per ricaricare la tessera. Dopo qualche giorno il primo cittadino Nicola Maffei (Pd, ex Margherita) ha fatto sapere di “voler risolvere il problema, perché la Puglia non dovrà mai essere paragonata alle realtà leghiste”. Non sia mai, nella terra di Vendola, anche se si fatica a intuire le differenze.

Il sindaco Gianni Rho (lista civica di centro-sinistra) di Casorate Primo, provincia di Pavia, non è andato per il sottile: accortosi delle ben 210 famiglie morose e del debito di 27.000 euro, ha deciso di minacciare la sospensione del servizio ai danni di chi non paga. Risultato: qualcuno ha saldato il dovuto, altri vedranno i loro bambini tornare a casa per pranzo il prossimo anno, proprio come nella leghista Fossalta di Piave.

Idem per Savona, dove l’assessore ai servizi scolastici Isabella Sorgini, del Pd, ha fatto diffondere il seguente messaggio «Si informa che, come da delibera della giunta comunale, gli utenti che presentano dei bollettini insoluti da settembre 2007 ad oggi non potranno essere ammessi alla mensa dell’anno scolastico 2010/2011». Come ad Adro.

Al di là delle anomalie con cui sono circolate le notizie, si può dire che non ci sia nulla di strano: il servizio delle mense scolastiche deve essere pagato dai genitori, non dai Comuni. Ed è regolato, con criteri pressoché scientifici, dai certificati Isee. Chi ha redditi bassi, in base alle documentazioni Isee, può essere esentato o beneficiare di sconti: spetta al Comune decidere tariffe e scaglioni. Non c’è alcun motivo per non pagare, se non quello di essere un cattivo genitore che preferisce spendere in altro piuttosto che per la mensa del figlio.

Si può fare come a Genova, amministrata dal centro-sinistra, dove solo tre famiglie su dieci pagano per intero, ma l’Agenzia delle entrate è intervenuta denunciando un “sovradimensionamento delle esenzioni per volontà fraudolenta”, ossia il Comune non fa pagare anche chi potrebbe permetterselo, ingigantendo il debito. O come a Castel San Giovanni (Pc), dove la nuova Giunta di centro-destra ha ereditato un debito di 40.000 euro nel bilancio riservato all’istruzione, proprio perché poche famiglie pagavano la mensa: il nuovo assessore, Valentina Stragliati (Lega), ha deciso di “far pagare tutti in base alle loro possibilità”, ed ora il debito è di soli 2.000 euro.

Fatto sta che, contrariamente a quanto ipotizzato da certa stampa, la decisione di sospendere i servizi mensa non è appannaggio dei soli sindaci leghisti, spesso accusati in modo dissennato di “razzismo”.
La colpa è semmai di chi non paga sperando nel pietismo degli organi di informazione e in qualche “benefattore” che lo faccia al suo posto.

questaelasinistraitaliana.com

Commenti a questo articolo:
 
 genitori che non pagano la mensa
Scritto il 13/09/11 alle 23:11:15 GMT pubblicato da Anonimo
se la direttrice non ha preso dei provvedimenti e secondo me e che neanche le lamentele dei genitori non arrivono ce qualcuno che copre queste cattiverie la direttice deve indagare cosa succede non che non riceve i genitori sotto oltre la mensa ce di piu se tutti parlassero con una bella denunzia alla polizia si scoprirebbe la causa perche sono solo due sezioni non infangare il nome della modugno di barletta

 re: genitori che non pagano la mensa
Scritto il 22/09/11 alle 18:46:11 GMT pubblicato da Anonimo
io non riesco a capire se un genitore non ha diritto di prelevare il proprio figlio se non si ha la possibilita di caricare la scheda della mensa perche non si puo fare uscire il bambino alle 12 anziche che deve assistere gli amici mangiare e lui. queste cose sono crudeli nel confrondo di un bambino nessuno si mette la mano sulla coscienza.

 re: genitori che non pagano la mensa
Scritto il 22/09/11 alle 18:42:46 GMT pubblicato da Anonimo
io non riesco a capire se un genitore non ha diritto di prelevare il proprio figlio se non si ha la possibilita di caricare la scheda della mensa perche non si puo fare uscire il bambino alle 12 anziche che deve assistere gli amici mangiare e lui. queste cose sono crudeli nel confrondo di un bambino nessuno si mette la mano sulla coscienza.

 red bottoms
Scritto il 01/12/11 alle 08:12:17 GMT pubblicato da Fernando
Wealthy moderate documents around the center are gathered to one aspect thigh and also performed which consists of a delicate beaded embellishment Cosy skirt will likely be gentle together with runs in to the ground Terrific Elegant Grape Keyhole Empire Silhouette This can be a most well-liked type within 2011 Wine grape illustrates amazing elegant The probable keyhole fashion will probably be created by merely straps which consists of a beaded embellishment french designer  Shinning wealthy beading sash arenas the empire center accenting the stunning cirsis in addition to waistline Complete measurement skirt simply droops into ground luxury french  red bottom shoes    tea size matrimony gowns utilitarian inside a pattern choice makes it possible for we to fool about some far more and also some a lot more curves while stealing topic might be you are peaceful with Understanding a figure is what we want to skirt up a character which appears great collection of curves will probably be your character of the wardrobe line which touches a curve louboutins charity an

 wedding dresses
Scritto il 01/12/11 alle 08:13:29 GMT pubblicato da Fernando
chronograph watches makers in Japan defeated inside a intense competitors    Nevertheless discerning Hayek believed which the Swiss view market so long as an intensive reform and steadily create their very own distinctive industrial area it truly is nonetheless rather aggressive affordable plus size wedding dresses  Next the reorganization lasted additional than 4 many years he lastly succeeded to provide the 2 corporations merged in 1985 and grew to become keeping facet having a new Swiss investor Hayek himself grew to become the SWATCH Group's Chairman and CEO in 1986 bride gowns  SWATCH Team includes a variety of View Manufacturers which includes Swatch Blancpain Omega brown and pink bridesmaid dresses  Longines Rado and so forth Hayek has played a decisive function inside the excellent rejuvenation in the Swiss view market deep purple bridesmaid dresses  SWATCH Team features a assortment of view

 coach factory outlet
Scritto il 09/11/12 alle 07:50:08 GMT pubblicato da coach factory outlet

Cole Homer, was obsessed with music, twenty years old, is already in Paris a famous pianist. And other artists are not the same, Cole also specially love money.


This year, Cole's father died, his brother Bill waiting to attack, attempt to monopolize millions upon millions. Unexpectedly, his brother <sTRONG>coach outlet Bill was ready, Cole lost the lawsuit, had 3000000 francs, was swept aside.


Cole left Paris, came to the world of music of Vienna, he conceived of very beautiful, as long as the music is mixed by chance, not <sTRONG>cheap coach purses anxious not to earn money. However, beat all that, ten years on, he is still without a single success.


One day, Cole had a stomach grumbling went <sTRONG>coach factory online into a small bar, want a cup of wine and drink slowly, at this moment, a leisurely ringing sound.


Cole looked around, I saw a guy on the stage is playing the piano. In the city of Vienna, there are numerous with dreams and to young people, mostly unknown to the public, and life. Cole did not care about, selfish thoughts. Be imperceptibly, he was attracted by the sound of young man.


Cole know, this guy technique may not be enough perfection in one's studies., but the music flowed <sTRONG>coach purses outlet the spirituality, to express the kind of mood, is countless musicians poor its whole life is unable to achieve. The boys finished playing, Cole can't wait to go forward, clapped his hands and said: "young man, do good wow! Do you have any other song? "


The man looked up, saw the people appreciate him, he said excitedly: " there, there! I have a song to my girlfriend Kang Ni on the piano, but - " to see the boy hesitated, Cole busy took turns, <sTRONG>coach outlet online said: " it does not matter, you enjoy the play, bar owner is my good friend. "


Guy to say "thank you " to Cole, bowed respectfully, and turned away, to the bar tip nodded.


Cole followed the boys stare, and the northwest corner of a bar girl, hot, all with a wild and intractable wild. She saw Cole looking over, a slight nod.


He began to play together. The soothing, with endless lingering love, seems to tell a love story. Later, was showing a touch of sadness. Even Cole was surprised, listening ear music, he <sTRONG>coach outlet store seemed to see the blue The Danube, see the river waves.


Cole immersed in the beautiful feeling, until at the end of the song, he slowly opened his eyes, be overcome by one's feelings to clap your hands. He said: " my name is Mike, is <sTRONG>coach factory outlet online to achieve the dream of music, with only Kang Ni to come here. This piece of music is I on the river Danube, in Kang Ni and, in the long running water sound created. "


Cole heart very shocked, Mike is too strong, he can take heart and eyes love things, are mixed into his music, and can let people feel. Cole came to Vienna for so many years, has not encountered such a genius.


Have sinister motives


Suddenly, <sTRONG>louis vuitton purses Cole heart rises an idea, <sTRONG>coach factory he innocently said: " Mike, you have a talent, however, why in this place to play? For a long time, it will erase your aura. "


After Mike listens, look a little dim, he told Cole, thought that came to Vienna, to be able by virtue of their talent rise head and shoulders above others. But a swing down, that is not so simple. He is not known to have no background, people don't give him a chance. This is also his music contains the sad reason. To make a living, he had to find a temporary job in a bar.


Cole was overjoyed, thinking, to Mike's condition, even myself to him thrown out empty bait, he will bite. Cole was silent for a moment, <sTRONG>coach factory outlet then touch on lightly and said: " I don't wanna see you this promising young man sink, but I have a proposal, can you and your girlfriend to live, to focus on a career in music. Maybe you do not know, in the field of music I have a lot of strength of the friend, I will help you to find opportunities! "


Mike felt very excited him, to thank <sTRONG>coach outlet online Cole. On the same day, he and Kang Ni came to Cole's home.


 coach factory outlet
Scritto il 09/11/12 alle 07:51:24 GMT pubblicato da coach factory outlet
http://www.coachoutletusonline2013.com/      coach factory outlet online
http://www.louisvuittonpursesoutletss.org/      louis vuitton purses
http://www.coachfactorystorez.net/      coach factory
http://www.coachoutletusshops.org/      coach outlet
http://www.buycoachoutletfactorys.net/      coach factory outlet
http://www.coachoutlets--canada.org/      coach outlet online
http://www.getcoachoutletonlinee.com/      coach outlet online
http://www.coachoutletspursee.net/      coach purses outlet
http://www.coachoutletes2you.net/      coach outlet store
http://www.coachoutletonlinespurses.org/      cheap coach purses
http://www.coachfactorybages.net/      coach factory online

L'articolo e i commenti sono pubblicati sul sito: Una via per Oriana
La responsabilità dei commenti è dei rispettivi autori.