Danimarca: arrestati 150 membri della gang musulmana “Black Cobra”

“150 membri della gang musulmana dei “Black Cobra” (che reclama l’applicazione della charia) hanno tentato di prendere d’assalto un commissariato ed un tribunale. La ragione dell’aggressione è il processo contro due simpatizzanti pakistani del Hells Angels (gang dei motociclisti) che avevano sparato su un certo numero d’islamisti della gang Black Cobra.

I 150 individui erano venuti ad esigere “vendetta.” Un buon numero degli immigranti criminali della Black Cobra era a viso coperto. Sono intervenuti molti poliziotti che hanno perquisito e arrestato i musulmani. Circa 20 tipi di armi sono state trovate addosso ai delinquenti. La polizia è stata colpita con lanci di bottiglie. I musulmani hanno devastato e saccheggiato molti sobborghi del nord ed hanno causato delle sommosse per vendicarsi degli arresti.

La guerra tra Hells Angeles e le gang islamiche continua ancora senza sosta. Questi ultimi sei mesi, tutte le sparatorie con armi da fuoco, una cinquantina, a Copenaghen, sono legate ad una lotta di potere tra Hells Angels e le gang musulmani agglomerate attorno ai Black Cobra, adesso solitamente chiamati le “gang della charia”.

I Black Cobra si sono impiantati bene nella città di Malmö. La situazione è talmente disastrosa a Copenaghen che la polizia sembra avere rinunciato ad alcune zone, i servizi comunali hanno cessato di funzionare ed il pubblico è invitato a rimanere all’ interno o ad evitare i distretti.”

http://www.islamisation.fr/archive/2012/03/12/un-gang-islamiste-demarre-la-guerre-civile-a-copenhague.html



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *