I musulmani di Norvegia chiedono uno stato islamico separato

norvegia-islam

 

I musulmani in Norvegia ora chiedono uno stato separato, anche in Grecia accadrà presto!

I musulmani che vivono in Norvegia ora chiedono uno stato islamico separato e minacciano azioni terroristiche se le loro richieste non saranno soddisfatte. La Norvegia ha già completato la fase 3 dell’ islamizzazione. Quanto segue spiega le tre fasi.

Fase 1: quando i musulmani costituiscono 1-3% della popolazione. Il loro comportamento nella società è tranquillo e non invadente.

Fase 2: Quando i musulmani costituiscono 4-20% della popolazione, cominciano le richieste politiche, come la costruzione di moschee, minareti, il divieto di cerimonie cristiane ed eventi e celebrazioni di feste musulmane come il Ramadan.

Fase 3: Quando i musulmani costituiscono oltre il 20% della popolazione inizia una guerra santa (jihad). Le Aree musulmane della città (ghetti)  diventano inaccessibili ai non musulmani. Comincia la piena attuazione delle leggi della Sharia ghetto insieme agli attacchi terroristici per la secessione e la creazione di uno stato islamico.

Purtroppo la Norvegia è già in fase 3. L’organizzazione terroristica Ansar al-Sunna minaccia che, se la capitale di Oslo non sarà riconosciuta dallo Stato norvegese come città musulmana di una nazione musulmana, sarà dichiarata una guerra santa, con tutto ciò che questo comporta. L’annuncio dell’ organizzazione terroristica:

“Noi non vogliamo essere parte della società norvegese. Non vogliamo lasciare la Norvegia perché siamo nati e cresciuti qui. La terra di Allah ci appartiene.”  jewsnews.co.il



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

1 Comment

  1. ennio zattarin /

    IL MALE ISLAMICO VA’TAGLIATO SUL NASCERE!!! QUANDO SI AGIRA’ IN MANIERA CIVILE SARA’ TROPPO TARDI!!!!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *