Iran, Khamenei: Usa e Israele cercano di dividere i musulmani

ayatollah Ali Khamenei

27 ott – La più potente autorità iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, accusa Stati Uniti ed Israele di fomentare le divisioni dei musulmani e minare le “rivolte islamiche” in Medio Oriente.

“Sfruttando la disattenzione… agenti americani, Nato e sionisti stanno tentando di sviare il movimento dirompente dei giovani musulmani e di portarli a confrontarsi gli uni contro gli altri in nome dell’Islam”, ha detto nel messaggio annuale agli iraniani in pellegrinaggio in Arabia Saudita per la festività haj. “Stanno tentando di trasformare la jihad contro il colonialismo e il sionismo in terrorismo cieco nelle strade”.

“I poteri arroganti, interventisti e aggressivi stanno facendo di tutto per sviare il corso di questi significativi movimenti islamici”, ha aggiunto Khamenei, invitando i musulmani a mostrare soliderietà.

L’ayatollah ha poi ribadito l’opposizione dell’Iran a interventi dall’esterno in Siria, dicendo che solo i siriani possono decidere del loro futuro.

http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE89O01X20121025



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *