Kuwait: disegno di legge introduce la pena di morte per blasfemia

16 dic – Il governo del Kuwait ha annunciato un disegno di legge che introduce la pena di morte per blasfemia. In base a tale legge una persona per una bestemmia può ricevere una pena fino a 5 anni e una pesante multa se condannata per la prima volta per questo reato, se reitererà il crimine potrà essere giustiziata.

In Kuwait come in Egitto dopo le rivoluzioni della “primavera araba”, hanno incrementato la loro influenza i movimenti islamici, pertanto il nuovo governo cerca di inasprire le pene per blasfemia.



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *