Nigeria, attaccato un mercato: 30 i morti

Strage a Maiduguri. Responsabili i militanti islamici dei Boko Haram

Sono almeno 30 le vittime dell’attacco compiuto il 20 febbraio dai militanti della setta islamica dei Boko Haram in un mercato a Maiduguri nel nord-est della Nigeria. «Intorno alle 13.30 al mercato di Baga a Maiduguri, alcuni uomini armati, presunti membri della setta islamica dei Boko Haram, hanno aperto il fuoco sui civili», ha dichiarato il tenente colonnello Hassan Mohammed.

«Ci sono almeno trenta morti», ha poi spiegato un’infermiera, aggiungendo che i corpi sono stati consegnati subito alle loro famiglie e sepolti, secondo la tradizione musulmana.

Le forze armate nigeriane hanno annunciato di avere ucciso otto degli integralisti islamici responsabili dell’attacco: «Le nostre unità hanno ucciso otto militanti dei Boko Haram che hanno attaccato il mercato di Baga road». La stessa fonte ha poi aggiunto che «la zona del mercato è stata messa in sicurezza, inoltre sono stati disinnescati tre ordigni».

Il 19 febbraio una bomba era esplosa vicino a una chiesa nella città di Suleja, ferendo cinque persone.

Lunedì, 20 Febbraio 2012
http://www.lettera43.it/attualita/40548/nigeria-attaccato-un-mercato-30-i-morti.htm



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *