OMAGGIO A ORIANA – Maria Rosaria Omaggio

L’uomo della speranza del premio Oscar Andrzej Wajda, aggiudicandosi la menzione speciale del Premio Pasinetti alla 70a Mostra del cinema di Venezia e il Premio Oriana Fallaci ricevuto lo scorso 15 settembre in occasione del Memorial Oriana Fallaci svoltosi nell’Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana, dà voce e volto all’indimenticata autrice fiorentina anche a teatro.

Sabato 21 marzo 2015, ore 21

Savignano sul Rubicone

spettacolo

OMAGGIO A ORIANA

di e con Maria Rosaria Omaggio

Carlo Fatigoni, videoproiezioni

Adolfo Franzò, foto

in occasione della giornata mondiale della poesia

orianaMaria Rosaria Omaggio, dopo aver interpretato Oriana Fallaci nel film Walesa. L’uomo della speranza del premio Oscar Andrzej Wajda, aggiudicandosi la menzione speciale del Premio Pasinetti alla 70a Mostra del cinema di Venezia, dà voce e volto all’indimenticata autrice fiorentina anche a teatro, con brani tratti dai suoi tanti scritti. Punto di partenza, nella Giornata mondiale della poesia, è il drammatico rapporto della scrittrice con il militante e poeta greco Alekos Panagulis che, poco prima di morire tragicamente, le dedicò alcuni dei suoi versi più riusciti: “Viaggio per acque sconosciute su una nave / simile a milioni di altre navi … / venne infine l’ora di salpare. / E salpai”.

Oriana Fallaci raccontò la loro storia in uno dei più grandi successi internazionali dell’editoria italiana, Un uomo. Lo fece senza nascondere paure e sentimenti dimostrandosi, come in tutti i suoi libri da Penelope alla guerra a Intervista con la Storia, fino al contestatissimo La rabbia e l’orgoglio, aggressiva e fragile, generosa ed egocentrica, cupa e spiritosa, timida e indomita allo stesso tempo. Una donna capace di indossare un casco militare o di sfidare un ayatollah togliendosi il chador nel suo stesso palazzo, ma anche di soffrire per amore o per la mancata maternità. Non vi era per lei mai nessuna contraddizione: “Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non finisce mai”.

a seguire, proiezione

WALESA. L’UOMO DELLA SPERANZA

regia di Andrzej Wajda

con Robert Wieckiewicz, Maria Rosaria Omaggio, Agnieszka Grochowska, Zbigniew Zamachowski

Polonia, 2013 – 127’

Oriana Fallaci intervista il futuro premio Nobel Lech Walesa nel film più recente del premio Oscar polacco Andrzej Wajda. Il film ricostruisce il percorso di un eroe verso la maturità politica, ma anche la sua vita privata e il rapporto con la moglie Danuta. Al pensiero di una vita normale da realizzare insieme si oppongono eventi politici importantissimi che richiedono una presa di posizione ferma. Lottando per la libertà e proteggendo la propria patria dalla tirannia, l’operaio Walesa diventerà il primo presidente polacco scelto in elezioni libere e l’uomo che preparerà il terreno al più grande riassetto dell’ordine politico mondiale del secolo scorso.

 

Info e prenotazioni



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *