Picchiò la partner, Csm assolve il pm Ruggiero Dicuonzo

ROMA, 8 GIU – Era stato accusato di aver leso la propria immagine di magistrato per aver usato la forza, dopo un litigio, nei confronti di una donna con la quale aveva appena interrotto una relazione, procurandole lesioni che erano state riscontrate al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo.

Ma la Sezione disciplinare del Csm ha assolto il pm di Lanciano Ruggiero Dicuonzo “per essere risultato escluso l’addebito”, respingendo la richiesta della procura generale della Cassazione di condannarlo all’ammonimento.

http://it.euronews.com/flashnews/1544876-botte-alla-partnercsm-assolve-pm/



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *