Romeno ubriaco aggredisce la moglie e prende a testate un agente

Isolotto: aggressione alla moglie  – Ubriaco, ha aggredito la moglie sul pianerottolo tentando di farla cadere dalle scale sotto gli occhi del figlio di 2 anni. Raggiunto dagli agenti delle volanti sulla soglia di casa, si è scagliato anche contro di loro, colpendoli a testate, prima di finire in manette. Protagonista dell’episodio, ieri sera alle 21 in un condominio di via Santa Maria a Cintoia, un 42enne romeno arrestato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e danneggiamento aggravato.

Ad allertare la polizia i vicini, spaventati dai pianti e dalle urla provenienti dall’appartamento contiguo. Durante la colluttazione con la moglie 40enne, intenzionata a scappare di casa, l’uomo ha fatto cadere a terra il figlio, che è stato trasportato all’ospedale pediatrico Meyer per accertamenti. Dopo aver preso a pugni l’ascensore dello stabile e a testate un agente (5 giorni di prognosi), durante l’arresto il 42enne è riuscito anche a danneggiare la volante. L’uomo è stato processato oggi per direttissima. Il 42enne è stato condannato e mandato a Sollicciano in custodia cautelare perchè si teme possa maltrattare nuovamente la moglie.“

http://www.firenzetoday.it/cronaca/aggressione-moglie-via-santa-maria-cintoia-isolotto.html



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *