Russia, sondaggio: l’85% degli adulti è contro i matrimoni gay

13 mar. (Adnkronos) – L’85 per cento degli adulti russi sono contrari all’ipotesi di una legge che consenta i matrimoni fra coppie dello stesso sesso, e la percentuale dei sostenitori della legalizzazione delle unioni gay e’ crollata in tre anni dal 14 al cinque per cento.

L’87 per cento dei russi si esprime contro a manifestazioni come il gay pride e solo il sei per cento non si oppone a tali eventi. L’istituto di ricerca indipendente Levada pubblica il risultato di un sondaggio da cui emerge il forte sentimento anti gay che pervade l’opinione pubblica mentre la Duma si appresa a votare in seconda lettura la legge, gia’ varata in diversi soggetti della Federazione fra cui San Pietroburgo, per il bando di propaganda gay di fonte a minori in tutto il paese.

Il 23 per cento degli intervistati ritiene che la societa’ non debba intervenire nelle vite private delle persone, un punto percentuale in meno di tre anni fa. Il 27 per cento degli intervistati ritiene che la societa’ debba assicurare aiuto psicologico ai gay, contro il 22 per cento dell’ultima ricerca di Levada. Il 16 per cento che gli omosessuali debbano essere isolati dalla societa’, il 22 per cento che debbano essere costretti a curarsi e il cinque per cento che debbano essere sterminati.



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *