Spose bambine, India: celebrato un matrimonio di massa

In India a Bhopal si è celebrato in questi giorni un matrimonio di massa: 45 coppie mussulmane si sono unite in matrimonio, per gli organizzatori il matrimonio “riparatore” è l’unico modo per le giovani spose di sfuggire a un destino di povertà e prostituzione.

25 nov – Spesso non c’è modo per alcune popolazioni di sfuggire alla miseria, ma un tentativo che fanno molte spose bambine è il matrimonio di massa. E’ successo a Bhopal in India.

Mentre in Occidente un evento di questo tipo è considerato qualcosa di bizzarro, di alternativo, per realizzare qualcosa che sia diverso dalla tradizione, in Oriente e più in generale nei paesi poveri invece, il matrimonio di massa ha un’altra accezione, può essere definito più propriamente un meccanismo che appiana e risolve alcune situazioni sociali degradanti.
Spesso questo tipo di matrimonio dunque è utilizzato per salvare delle giovani donne o bambine da un triste destino di povertà e prostituzione; certo non è la soluzione al problema ma, secondo gli organizzatori, con il matrimonio “riparatore” sfuggono alla schiavitù alla quale sono destinate.

E questo ciò che è successo proprio in questi giorni a Bhopal in India. E’ stato celebrato un matrimonio di massa che ha coinvolto circa 45 coppie musulmane. Il rito collettivo è stato organizzato appositamente per unire in matrimonio i soggetti più poveri della comunità.

Nella passata primavera era già successo un evento simile, ancora una volta in India e precisamente a Vadia, nei pressi di Ahmenabas, conosciuta purtroppo come il paese delle prostitute.
Il matrimonio collettivo era stato anche in quell’occasione organizzato per sottrarre le più giovani da una vita di schiavitù.

Fonte:
http://www.befan.it/india-a-bhopal-celebrato-un-matrimonio-di-massa/



        

Tieniti aggiornato. Leggi imolaoggi.itImolaOggi su Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *