Pakistan: vaccinavano contro la polio, 4 donne uccise a Karachi

18 dic – Quattro donne pakistane impegnate a condurre le vaccinazioni contro la poliomelite sono state uccise a Karachi. Lo rivela la polizia, spiegando che l’attentato si e’ verificato durante i tre giorni che l’Unicef ha dedicato alla sensibilizzazione sulla poliomelite, malattia endemica in Pakistan, Afghanistan e in Nigeria. Al momento l’attacco non e’ stato rivendicato, ma i Talebani hanno spesso minacciato chi conduceva queste vaccinazioni.

All’inizio di dicembre una na studentessa afgana di 22 anni, volontaria del programma di vaccinazione contro la poliomelite, fu  uccisa davanti alla sua abitazione nella provincia di Kapisa, a nord di Kabul. Hanisa era appena uscita da casa per il suo primo giorno di lavoro come volontaria, quando è stata raggiunta da almeno sei colpi di arma da fuoco, esplosi da tre uomini a bordo di due motociclette.

Afghanistan: Uccisa volontaria della vaccinazione antipolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *